Comprensione ‘Sessioni’ in Google Analytics

La parola “sessione” in un dizionario inglese recita qualcosa come “un periodo di tempo dedicato a una particolare attività.”Potrebbe essere, ad esempio, un individuo che lavora su un compito o un obiettivo specifico.

Google Analytics utilizza il termine “sessione” allo stesso modo. Secondo Google, una sessione su un rapporto di Google Analytics ” è un gruppo di interazioni dell’utente con il tuo sito Web che si svolge entro un determinato periodo di tempo. …Puoi pensare a una sessione come contenitore per le azioni che un utente intraprende sul tuo sito.”

Shopping

Un acquirente che visita un negozio di mattoni e malta è analogo a una sessione su un sito web.

Quando un acquirente entra in un negozio di abbigliamento fisico di seconda mano, inizia una sessione. Lei potrebbe guardare alcuni prodotti, chiedere un impiegato una domanda o due, e comprare qualcosa.

Tutte queste azioni — navigazione, interazione e acquisto — si svolgono durante la sua singola sessione.

Se avesse visitato altri negozi per mezz’ora prima di tornare alla boutique per prendere un altro articolo, l’acquirente avrebbe iniziato una seconda sessione.

Una sessione di Google Analytics è un gruppo di interazioni dell'utente che ha luogo entro un determinato lasso di tempo.' session is a group of user interactions that takes place within a specific time frame.

Una sessione di Google Analytics è un gruppo di interazioni dell’utente che avviene entro un determinato lasso di tempo.

Conteggio delle sessioni

Quando un visitatore arriva sul sito web della tua azienda, Google Analytics inizierà una sessione. Quella sessione rimarrà aperta fino a quando non accadrà una delle tre cose.

  • Il timeout della sessione (durata della sessione).
  • Inizia un nuovo giorno.
  • L’utente arriva da una nuova campagna.

Quando una sessione viene chiusa, viene conteggiata.

Durata della sessione. Per impostazione predefinita, Google Analytics lascia una sessione aperta per 30 minuti dopo l’ultima interazione di un utente.

Se un acquirente visita il negozio online della tua azienda, legge un post sul blog, fa clic su alcuni prodotti e parte, quella sessione rimarrà aperta per 30 minuti dopo la partenza del visitatore.

Se lo stesso utente torna in 22 minuti e inizia una chat o naviga un po ‘ di più, la sessione viene estesa. Ogni azione o evento tracciabile estende la sessione.

Tuttavia, se lo stesso utente ha visitato (inizia una sessione), lasciato (la sessione è inattiva) e restituito 31 minuti dopo, Google Analytics potrebbe creare una nuova sessione.

È possibile modificare la durata predefinita della sessione. In Google Analytics, vai al menu di amministrazione e cerca “Informazioni di tracciamento” sotto” Proprietà.”Qui troverete” Impostazioni di sessione.”

“Impostazioni di Sessione” in Google Analytics sono Admin > Proprietà > Informazioni di Monitoraggio > Impostazioni della Sessione.

Puoi modificare la durata della sessione se ha senso per la tua attività. Ad esempio, se il tuo negozio online ha molti contenuti video e un video tipico è di 40 minuti, potrebbe avere senso regolare il timeout della sessione. Basta essere sicuri di avere una buona ragione per cambiarlo.

Un nuovo giorno. In Google Analytics, le sessioni sono limitate a un giorno di calendario.

Se un acquirente arriva sul tuo sito di e-commerce alle 11:50:00 e parte alle 12:10:00, sarebbero state registrate due sessioni. La prima sessione si sarebbe conclusa alle 11: 59: 59 p.m. La sessione successiva sarebbe iniziata un secondo dopo.

Analytics utilizza il fuso orario definito nelle impostazioni della vista (Admin > View > View Settings) per determinare quando inizia un nuovo giorno.

Una nuova campagna. Google Analytics dà la priorità all’attribuzione della campagna rispetto alla durata della sessione. Quindi una nuova sessione viene avviata ogni volta che un acquirente interagisce con una nuova o diversa campagna.

Ecco un esempio.

Immagina che un acquirente cerchi su Google ” scarpe da corsa da uomo.”Questo shopper fa clic su un link organico e arriva su un sito di e-commerce che chiameremo “Awesome Shoe Shop.”Questa visita avvia una nuova sessione di Google Analytics. Non esiste una campagna associata a questa sessione poiché l’acquirente è arrivato tramite ricerca organica.

Successivamente, questo shopper viene interrotto. Forse riceve una telefonata. Forse è una notifica Slack o qualcosa da Facebook Messenger. Ma smette di fare shopping per cinque minuti e, invece di tornare, apre Gmail e inizia a leggere i messaggi.

Uno dei messaggi è una e-mail di marketing da Awesome Shoe Shop. Fa clic su un link nell’e-mail per visitare una pagina di dettaglio del prodotto.

Anche se la sua prima sessione è ancora aperta in base alla sua durata di 30 minuti, Google Analytics la chiuderà e inizierà una nuova sessione in modo che possa attribuire correttamente quella nuova (seconda) sessione alla campagna di email marketing.

Quali sessioni implicano

Il metodo di raccolta delle informazioni sulla sessione di Google Analytics ha parametri chiari per quando inizia e finisce e modi oggettivi di presentare i dati.

Ma interpretare ciò che una sessione significa per la tua azienda è soggettivo e qualcosa di un’arte. Qui ci sono alcune cose da considerare.

Marketing.

  • Quale percentuale di sessioni proviene da campagne a pagamento?
  • Quale percentuale di sessioni proviene dalla ricerca organica?
  • Quali canali generano il maggior numero di sessioni? Perché?
  • Quali canali generano le sessioni di conversione più elevate? Perché?
  • Quale percentuale di sessioni sono nuovi utenti? E ‘ importante?
  • Quali eventi o obiettivi vengono completati durante le stesse sessioni? Perché?

Visitatori.

  • Alcune interazioni da un singolo utente condividono una singola sessione? Perché?
  • Quale percentuale di sessioni include una transazione?
  • Quanti prodotti visualizza un visitatore durante una sessione media?
  • Quante ricerche di prodotto si verificano durante una sessione media?

Posted on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.