Cook County Jail Riprende A Persona Visite

8 giugno 2020 a 4:39 pm
Archiviato In: Cook County Jail, Coronavirus, COVID-19, Visita

CHICAGO (CBS) — I detenuti della Cook County Jail può avere visitatori di nuovo, per la prima volta in quasi tre mesi.

A causa della pandemia di COVID-19, l’ufficio dello sceriffo della contea di Cook ha interrotto tutte le visite di persona alla prigione il 15 marzo, ad eccezione degli avvocati per incontrare i loro clienti. I detenuti sono stati dati tempo di telefono in più, e sono stati autorizzati ad accedere alle stazioni di videoconferenza per avere visite on-line.

Lunedì pomeriggio, l’ufficio dello sceriffo ha annunciato che le visite familiari di persona sono riprese, poiché il numero di casi di virus nella prigione “è sceso precipitosamente negli ultimi due mesi.”

“Abbiamo lavorato duramente per trovare metodi alternativi per consentire alle famiglie di rimanere in contatto con i detenuti, ma nulla può sostituire vedere i propri cari faccia a faccia, e questo non fa che aumentare lo stress già significativo vissuto dalle famiglie di quelli incarcerati”, ha detto lo sceriffo Tom Dart in una dichiarazione. “Crediamo che questo non sia solo vantaggioso per coloro che sono sotto la nostra custodia, ma anche per il nostro personale, poiché riduce l’ansia tra i detenuti.”

A partire da lunedì, 36 detenuti del carcere sono risultati positivi per il romanzo coronavirus, secondo l’ufficio dello sceriffo. Altri 511 detenuti che in precedenza erano risultati positivi, ma ora sono negativi per il virus, si stanno riprendendo e monitorati in una struttura di recupero presso la prigione.

Sette detenuti che hanno contratto COVID-19 nella prigione sono morti, secondo l’ufficio dello sceriffo.

“Un piano aggressivo incentrato su protocolli di test strategici, misure globali di allontanamento sociale e isolamento immediato e quarantena di individui sintomatici ha portato al contenimento e al forte calo del numero di nuovi casi”, ha dichiarato l’ufficio dello sceriffo in un comunicato stampa.

L’ufficio di Dart ha detto che la visita della famiglia è ripresa venerdì, con i detenuti in grado di incontrare un familiare o un amico per un massimo di 15 minuti nel cortile della Divisione 1, dove sono state allestite dieci aree di visita, a circa 30 metri l’una dall’altra. Tutti i visitatori saranno sottoposti a screening per COVID-19 e le loro temperature saranno controllate prima di entrare nella prigione.

I visitatori saranno forniti anche con una maschera e disinfettante per le mani, e sono tenuti a rimanere almeno 6 piedi di distanza dai detenuti durante la loro visita. La visita è disponibile dalle 9.00 alle 17.00 tutti i giorni, tempo permettendo.

Mentre la visita è stata sospesa, i detenuti sono stati autorizzati fino a 30 minuti di tempo di telefono gratuito in aggiunta al loro tempo normale telefono. La prigione ha anche installato stazioni di videoconferenza in ogni divisione in modo che i detenuti potessero visitare amici e familiari online.

Posted on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.