Sentirsi affaticati o smemorati? Potresti essere a basso contenuto di B12

Getty Images

La fatica è una delle principali lamentele che sento da nuovi pazienti nella mia clinica. Le ragioni alla base della fatica possono variare da insonnia e stress eccessivo alle allergie alimentari o uno squilibrio ormonale, ma il più delle volte trovo che bassi livelli di vitamina B12 — e spesso di ferro, come i due vanno di pari passo — sono parzialmente da biasimare.

Che cosa causa la carenza di vitamina B12?

La vitamina B12 è solubile in acqua, il che significa che il corpo non è in grado di conservarlo in grandi quantità — questo rende particolarmente importante ottenerlo in dosi regolari, nella dieta o attraverso integratori. Questo può essere difficile per alcune persone, in particolare vegetariani, vegani o quelli con problemi di assorbimento legati a condizioni come la celiachia o il morbo di Crohn.

Pubblicità

I sintomi di una carenza di vitamina B12 includono debolezza muscolare, bassa pressione sanguigna, problemi di visione, problemi di memoria, anemia megaloblastica, affaticamento e disturbi dell’umore.

La buona notizia è che quella vitamina B12 è una delle vitamine più facili da integrare, quando è presa nella giusta forma e dosaggi. Qui ci sono quattro suggerimenti chiave per essere sicuri di colpire i vostri requisiti B12 ed evitare carenze.

1. Controllare i livelli di B12

La vitamina B12 influisce sulla funzione cerebrale abbassando l’omocisteina, un aminoacido che può avere effetti negativi sulla salute quando i suoi livelli sono troppo alti — l’omocisteina elevata è un fattore di rischio per malattie cardiache, osteoporosi, morbo di Alzheimer, ictus e aumento del rischio di difetti alla nascita.

Per questo motivo, ti consiglio di richiedere che i tuoi livelli di B12 vengano controllati quando vedrai il tuo medico, specialmente se hai più di 30 anni. L’acido folico / folato e la vitamina B6 sono anche legati al mantenimento dei livelli di omocisteina sotto controllo-il valore ottimale per il test del sangue a digiuno di omocisteina è inferiore a 6.3.
2. Guarda all’interno del tuo armadietto dei medicinali

Pubblicità

La prescrizione e i farmaci da banco possono aiutarci a trattare una particolare malattia o condizione, ma a volte hanno un costo nutrizionale aumentando il nostro bisogno di alcune vitamine e minerali. Ad esempio, la pillola anticoncezionale provoca una diminuzione di B12, insieme a zinco, acido folico/folato, B6 e vitamina C, mentre la metformina, che viene usata per trattare il diabete, potrebbe ridurre l’assorbimento della vitamina B12. Questi e alcuni altri farmaci possono interferire con l’assorbimento della vitamina B12 dal cibo rallentando il rilascio di acido cloridrico nello stomaco. Se hai livelli di B12 inadeguati per cominciare, o prendi questi farmaci per un lungo periodo di tempo, potresti essere più suscettibile a una carenza di vitamina B12.

3. Aggiungi B12 al tuo arsenale di integratori

Non tutti gli integratori di vitamina B12 sono uguali. Un sistema digestivo compromesso può influenzare l’assorbimento di alcune vitamine e minerali, quindi preferisco aumentare i livelli di vitamina B12 di un paziente attraverso pastiglie o iniezioni di vitamina B12 — entrambi questi metodi consentono ai nutrienti di bypassare la digestione ed entrare direttamente nel flusso sanguigno.

Quando si seleziona una losanga, cercare l’idrossicobalamina sul retro dell’etichetta. Quando optate per B12 injectible, dovreste richiedere il methylcobalamin-è la forma trovata in alimento, che lo rende più facile affinchè il vostro corpo assorba. Suggerisco di prendere 2.000 mcg a 4.000 mcg al giorno, con o senza cibo. L’assunzione giornaliera raccomandata di B12 dal cibo è di 2,4 mcg per le donne adulte, 2,6 mcg per le donne incinte e 2,8 mcg per le donne che allattano — ma l’assorbimento di B12 dal cibo è molto più forte rispetto agli integratori.

Consiglio vivamente di fare la sfida HCL, che è stato progettato per ripristinare i livelli di acidità dello stomaco — basso acido dello stomaco può influenzare la capacità di assorbire molte vitamine e minerali, tra cui B12, dal cibo.

Pubblicità

4. Ottenere più vitamina B12 dalla vostra dieta
In aggiunta a un viaggio al negozio di alimentari di salute, si può aumentare i livelli di vitamina B12, includendo i seguenti alimenti nella vostra dieta:

  • Fegato, carne di manzo, brasato, una fetta: 48.0 microgrammi (mcg) per porzione
  • Vongole, cotto, 3 once: 34.2 microgrammi (mcg) per porzione
  • Trota iridea, selvatico, cotto, 3 once: 5.4 microgrammi (mcg) per porzione
  • Salmone sockeye, cotto, 3 once: 4.8 microgrammi (mcg) per porzione
  • Trota iridea, di allevamento, cotto, 3 once: 3.5 microgrammi (mcg) per porzione
  • Eglefino, cotto, 3 once: 1.8 microgrammi (mcg) per porzione
  • Yogurt, piana, 1 tazza: 1.4 microgrammi (mcg) per porzione
  • carne di Manzo, controfiletto top, alla griglia, 3 once: 1.4 microgrammi (mcg) per porzione
  • Tonno, bianco, 3 once: 1,0 microgrammi (mcg) per porzione
  • Latte, 1 tazza di: 0.9 microgrammi (mcg) per porzione
  • Formaggio Svizzero, 1 oncia: 0.9 microgrammi (mcg) per porzione
  • Prosciutto cotto, il prosciutto, arrosto, 3 once: 0.6 microgrammi (mcg) per porzione
  • Uovo grande, un intero: 0.6 microgrammi (mcg) per porzione
  • Pollo, arrosto, la metà del seno: 0.3 microgrammi (mcg) per porzione

Natasha Turner, ND è un medico naturopata, editorialista della rivista Chatelaine e autore dei libri più venduti The Hormone Diet e la sua ultima versione, La dieta ormonale sovralimentata, ora disponibile in tutto il Canada. Lei è anche il fondatore della Clear Medicine Wellness Boutique con sede a Toronto.

Altro:

Posted on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.